Buon compleanno IFOOD!!! Fluffosa alle fragole

BUON COMPLEANNO IFOOD!!!!!!!!

Oggi è festa per noi blogger facenti parte del network più goloso e chic del web!!!!
2 anni di vita, anni di soddisfazioni in cui abbiamo visto crescere a dismisura il numero di membri, in cui chef e aziende del settore food hanno voluto renderci partecipi dei propri eventi, primo tra tutti Scavolini, anni in cui abbiamo visto nascere la rivista Ifood style che non ha nulla da invidiare alle altre concorrenti… ma soprattutto anni in cui ho trovato tante nuove amiche che condividono la stessa passione… vi abbraccio tutteeeee!!! Auguri a tutte noi!!!!
Facciamo parte di un mondo meraviglioso in cui l’unione fa la forza ed oggi, unite ancora una volta, tutte noi in contemporanea regaliamo una ricetta al nostro network per ringraziarlo delle immense soddisfazioni che ci dona!!! E una fluffosa è la ricetta più adatta allo scopo!!!
Una soffice e umida torta con pezzetti e coulis di fragole… una fetta tira l’altra!!!

FLUFFOSA ALLE FRAGOLE

Ingredienti (per uno stampo da 18 cm):
200 gr di farina
200 gr di zucchero
4 uova medie
1 bustina di lievito
Un cucchiaino di estratto di vaniglia bourbon
130 gr di acqua frizzante
80 gr di olio di semi
10 fragole

Per la coulis di fragole:
250 gr di fragole mature
50 gr di zucchero
Il succo di mezzo limone

Separate i tuorli dagli albumi. Montate a neve ferma gli albumi e lasciateli da parte.
In una ciotola capiente setacciate la farina, il lievito e lo zucchero. Mescolate con una frusta a mano.
In una tazza mescolate l’acqua frizzante con l’olio e l’estratto di vaniglia.
Al centro della ciotola versate i tuorli e l’emulsione di acqua e olio. Mescolate a mano con una frusta.
Incorporate anche gli albumi montati sempre utilizzando la frusta a mano.
Lavate le fragole e tagliatele a pezzetti molto piccoli, poi unitele al composto.
Versate tutto in uno stampo per chiffon cake senza imburrare.
Cuocete in forno statico a 150 gradi per 75 minuti.
Lasciate raffreddare nello stampo capovolto nel piatto da portata. Lasciatela riposare per una notte.
Il giorno seguente preparate la coulis di fragole. Io per gusto personale preferisco la versione a freddo. Ho messo le fragole tagliate a pezzi nel frullatore insieme a zucchero e succo di limone, Ho frullato il tutto e non ho filtrato il composto perchè mi piace sentire la consistenza più spessa ma se voi volete un coulis più liquido potete passare il tutto nel setaccio.
Con la salsa ottenuta ho ricoperto la torta lasciando abbondante liquido sia al centro che intorno per utilizzarla anche dopo il taglio della fetta spalmata al suo interno.

Note: L’inserimento delle fragole nell’impasto rende la torta più umida quindi a rischio di rottura, per questo motivo vi consiglio di non metterne troppe.

Castagnaccio morbido – Facile veloce e buonissimo

Questa stagione non mi piace, l’autunno mi rende triste e il suo arrivo significa addio caldo!!! Ma in autunno ci sono anche tante cose buone da mangiare!!! Io amoooooo le castagneeeee!!! Mio papà ogni anno, fin da quando ero bambina, aspetta il momento giusto e carica la macchina di secchi, cesti e sacchetti per avventurarsi nei boschi alla ricerca di castagne. Ancora oggi aspetto con ansia quel momento e curiosa mi chiedo “quanti chili ne porterà a casa questa volta?” e i chili sono sempre tantissimi!!! Poi comincia la distribuzione a parenti e amici!!!!
Quest’anno purtroppo la tradizione della raccolta è saltata perchè gli acciacchi e soprattutto il mal di schiena non gli hanno permesso di abbassarsi ed alzarsi continuamente per raccogliere i frutti dal terreno…
Ma ci consoliamo con la farina di castagne biologica che ormai si trova ovunque e, come da richiesta del mio nonnino che voleva un castagnaccio bello morbido come quello che mia nonna gli comprava in panetteria… ecco che ifood nella veste di Chiara, corre in mio soccorso e mi passa una ricetta collaudata e precisa e il risultato è stato ottimo!!! Grazie di cuore Chiara!!! Ecco il mio castagnaccio:

20161118_110250-castagnaccio

CASTAGNACCIO MORBIDO E ALTO

Ingredienti (per una tortiera apribile da 22 cm)

300 gr di farina di castagne
350 ml di acqua
100 gr di uvetta
50 gr di pinoli
50 ml di olio EVO
Rosmarino

collage-1

Riempite una tazza d’acqua tiepida e mettetevi a mollo l’uvetta per una decina di minuti, in modo che si ammorbidisca.
Versate la farina di castagne in una ciotola, insieme a un pizzico di sale.
Unite lentamente l’acqua, mescolando bene con una frusta, per evitare la formazione di grumi – dovete ottenere un impasto omogeneo e non troppo liquido (simile alla pastella dei pancake), ma se fosse necessario unite altra acqua, un cucchiaio alla volta.
Aggiungete metà dell’olio (25 ml), metà dell’uvetta ben strizzata, metà dei pinoli e qualche ago di rosmarino.
Foderate di carta da forno il fondo di una tortiera da 22 cm, poi ungete con il resto dell’olio sia il fondo che i bordi.

collage-2Versate l’impasto nella teglia, cospargete la superficie con il resto dell’uvetta, dei pinoli e con gli aghi di rosmarino.
Infornate nel forno ben caldo a 200° per 30 minuti – dovrà risultare ben dorato in superficie – sopra deve formarsi una crosticina, ma dentro deve restare morbido.
Fatelo raffreddare su una griglia, poi servitelo.

20161118_110244-castagnaccio

Crostata di fragole e pesche con frolla croccante

L’ennesima crostata…si perché è il dolce che non stanca mai e che si presta a mille varianti, a partire dalla frolla per arrivare alla farcitura… e nelle sue mille varianti è impossibile non trovare quella che ci piace!
Io per esempio preferisco la frolla più morbida, mio marito la vuole croccante… io amo quelle con la frutta, lui preferisce quelle con le creme, soprattutto quelle cioccolatose! 
Per trovare la via di mezzo ecco una deliziosa frolla croccante farcita con frutta di stagione e crema pasticcera! Così siamo entrambi soddisfatti!!!!
E comunque le crostate sono il giusto compromesso quando il tempo manca e non si vuole rinunciare al dolce… a breve però, col caldo ormai alle porte, dovrò passare alle crostate senza cottura!!!
 
crostata fragole e pesche A 0141
 
Crostata di fragole e pesche con frolla croccante
 
Ingredienti per la frolla di Iginio Massari (quantità adattate all’esigenza):
180 g burro
240 g zucchero
60 g uova
1/2 scorza di limone grattuggiata
1/2 baccello di vaniglia bourboen 
1 g sale
300 g  farina bianca 00
3 g lievito in polvere ( facoltativo)
 
Ingredienti per la crema pasticcera di  Montersino:
250ml di latte
25 gr di amido di mais
3 tuorli d’uovo
70gr di zucchero
Mezza bacca di vaniglia
 
Per farcire:
Fragole e pesche
 
Prepariamo la frolla:
Mettere nella ciotola della planetaria il burro ammorbidito, lo zucchero e gli aromi.
Amalgamare gli ingredienti  a velocità 2 con la foglia, senza montare.
Aggiungere le uova e il sale e mescolare per amalgamare.
Aggiungere la farina, setacciata con il lievito e il sale, con foglia in movimento e lavorare pochi secondi solo fino a quando la farina sarà ben amalgamata.
Appena assume un aspetto granuloso rovesciare l’impasto su un foglio di carta forno.
Chiudere e schiacciare con il mattarello.
Mettere in frigorifero a riposare per stabilizzarla.
 
Ingredienti
 
Preparate la crema pasticcera:
fate bollire il latte.
A parte montate i tuorli d’uovo con lo zucchero fino ad aver raggiunto una consistenza cremosa.
Aggiungete una parte del latte e poi piano piano l’amido di mais setacciato con la vaniglia.
Versate tutto in un pentolino con il latte avanzato e, continuando a mescolare, portate ad ebollizione.
Lasciate raffreddare.
 
Prendete la frolla e stendetela in una tortiera, bucherellate la superficie, versateci la crema e livellatela.
Lavate la frutta e tagliate a metà le fragole mentre la pesca dovrete sbucciarla e tagliarla a fettine.
Distribuite sulla crema e per una corretta conservazione ricoprite con la gelatina.
 
dettaglio
 

Fluffosa ACE per il compleanno di IFOOD

Dolci, Torte | 23 marzo 2016 | By

Oggi è il compleanno di IFOOD! Il network di cui sono orgogliosa di far parte, compie un anno!
IFOOD è un mondo meraviglioso nato grazie alla passione per la cucina delle mitiche bloggalline ed allargatosi poi ampliando i propri orizzonti e aprendo le porte a tutti coloro che hanno apprezzato il suo essere e hanno desiderato farne parte.
In un anno di vita sono successe talmente tante cose che sembra che esista da sempre… a partire dalla pubblicazione del libro IL GUSTO DELLA TERRA, in cui compare anche una mia ricetta, per terminare con la imminente uscita del secondo libro che raccoglie ricette della ormai famosissima FLUFFOSA, termine creato da una fantastica bloggallina (Monica Zacchia), che rappresenta una sofficissima chiffon cake.
Noi bloggalline siamo a nostra volta divulgatrici di ricette di fluffose.
Per festeggiare questo primo compleanno quindi, noi foodblogger appartenenti ad IFOOD, pubblichiamo a reti riunite una golosa fluffosa!!!
La mia versione parte dalla ricetta base di Monica, alla quale ho aggiunto il succo ACE. Provatela!!!!!

Fluffosa ace 1

FLUFFOSA ACE

Ingredienti (per uno stampo da chiffon cake da 25 cm)
300 g di zucchero
285 g di farina 00
7 uova bio medie
210 g di succo ACE
120 g di olio di semi
1 bustina di lievito per dolci
1 cucchiaino di sale
1 baccello di vaniglia (o estratto naturale)

Procedimento
Separate i tuorli dagli albumi.
Setacciate insieme in una grande ciotola la farina, lo zucchero, il sale e il lievito.
Fate un buco al centro e versate in questo ordine e senza mescolare: l’olio, i tuorli, il succo ACE, i semi della bacca di vaniglia.
Montate a neve ferma gli albumi con 3 gocce di limone.
Mescolate gli ingredienti nella ciotola fino ad ottenere un composto omogeneo e da ultimo inserite gli albumi montati.
Versate il composto nello stampo senza ungerlo né infarinarlo. Se usate uno stampo tradizionale invece sì. Infornate e cuocete a 165° per 55 minuti e poi a 175° per 10 minuti.
Fate freddare il dolce nello stampo capovolto (se quello da chiffon cake) sformate e spolverizzate con zucchero a velo.

fluffosa ace 4

fluffosa ace 5

TORTA DI PESCHE

Dolci, Frutta, Pesche, Torte | 21 settembre 2015 | By

Sono mesi che non scrivo… ci sono situazioni della vita che prendono la precedenza su tutto! Il giorno 7 agosto sono diventata mamma! E’ nato il mio piccolo Andrea, che è già la gioia della mia vita. E’ stata dura per me e mio marito, abbiamo dovuto affrontare molte difficoltà prima di riuscire a diventare genitori, pianti e tristezza hanno attraversato il nostro percorso, contrassegnato anche da situazioni davvero drammatiche… adesso questo pargoletto è la cosa più bella che ci sia capitata, è riuscito ad illuminare la nostra esistenza, a donarci una gioia immensa e indescrivibile…
Prima di diventare mamma, chi lo era già mi raccontava le sensazioni che si provano e io pensavo di capire… invece solo quando lo si diventa davvero si può capire cosa vuol dire… io sono strafelice, non mi interessa svegliarmi la notte, non riuscire a cucinare, non riuscire a tenere la casa in ordine… l’importante è che lui stia bene e che abbia tutta la mia attenzione… essere mamma è la cosa più emozionante al mondo… Ovviamente non riesco a dedicare molto tempo alla cucina ma avrò modo di recuperare più avanti…
Adesso vi lascio un dolce delizioso e semplice da preparare che segna la fine dell’estate. Le ultime pesche ancora in commercio saranno perfette per una sana merenda! In inverno, in assenza della frutta fresca, potete sostituire con le pesche sciroppate.

TORTA DI PESCHE 2

Ingredienti:

200 gr farina 00
50 gr fecola di patate o amido di mais
600 gr pesche (peso da sbucciate e denocciolate)
2 uova
150 gr di zucchero
100 gr di burro
mezza bacca di vaniglia

Montare le uova con lo zucchero e la vaniglia fino ad ottenere un composto soffice e spumoso. Far fondere il burro.
Aggiungere al composto di uova la farina e la fecola inserendole gradualmente, un poco alla volta. Aggiungere il burro fuso e infine il lievito setacciato. L’impasto dovrà essere morbido.
Inserire anche le pesche, mescolando uniformemente.
Imburrare e cospargere di pane grattugiato una tortiera da 24 cm di diametro, versarvi il composto ed infornare a 180 gradi per 45 minuti. Fate la prova stecchino.

TORTA DI PESCHE 1OK

CONSIGLIA Ciambella con sorpresa