TORTA DI RISO & LATTE

Ed
eccoci nuovamente qui, a cucinare per la tanto attesa sfida mensile dell’MTC.
Questa volta l’argomento è il riso. I classici risotti sono banditi dal
regolamento.
Quando
devo scegliere una portata da preparare, do sempre la priorità ai dolci! E’
troppo bello impastare, incrociare le dita e sperare che il risultato finale
sia perfetto! Per questo motivo, ho scelto di preparare una torta di riso.
Sinceramente non mi attirava per niente l’idea della “torta di riso e latte”,
non amo particolarmente questo abbinamento ma mi sono detta: “devi fare
qualcosa per l’MTC, prepara sta benedetta torta e al massimo la regalerai a
qualcuno che apprezza!!!
”… e vada per la torta!!!
Appena
sfornata emanava un profumo delizioso e non ho resistito, ho atteso che si
raffreddasse, ho invitato mia mamma per la merenda e ho affondato i denti… una
bontà!!!! Davvero, non pensavo fosse così buona!!! E dopo questa prima volta,
so che la rifarò presto!!! Come sempre dico GRAZIE MTC!!!!!
 
 
 
Torta di
riso & latte
 
Ingredienti
200 gr di riso
100 gr di zucchero semolato
100 gr di uvetta
3 uova medie
700 ml di latte
300 ml di acqua
50 gr di burro
Sale
 
Procedimento:
Scottate il riso per un minuto in acqua
bollente, poi scolatelo e sciacquatelo sotto acqua fredda,
Mettete in una pentola il latte, l’acqua, lo zucchero
e un pizzico di sale e portate ad ebollizione. Solo ad ebollizione avvenuta
aggiungete il riso e lasciate cuocere mescolando, finché il riso avrà assorbito
tutto il latte e il composto diventerà cremoso.
Lasciate raffreddare completamente.
 
Poi iniziate ad aggiungere un uovo alla
volta, non inserite l’uovo successivo finchè non sarà amalgamato completamente
il precedente.
Inserite poi il burro fuso e l’uvetta.
Mescolate.
Versate il composto in una tortiera imburrata
ed infarinata.
Cuocete in forno ventilato a 190 gradi per 45
minuti.
 
Con questa ricetta partecipo all’MTC di Settembre dedicato al Riso:
 
http://www.mtchallenge.it/2014/09/mtc-n-41-la-ricetta-della-sfida-e.html
 
 

Torta di riso ai formaggi

Oggi è la festa del papà e io voglio pubblicamente dire al mio papy che non lo scambierei con nessun altro al mondo perchè, l’amore e i valori che ha saputo trasmettermi, sono parte di me e, grazie a lui, io oggi ho un cuore grande, perchè mi ha insegnato il sacrificio e l’importanza delle cose semplici… 
Grazie papy perchè quando ho avuto bisogno di te ci sei sempre stato, senza mai farmelo pesare… 
Grazie perchè mi fai sempre sentire speciale, anche quando non me lo merito… 
Grazie perchè anche se gli anni passano e tu sei sempre più stanco, non smetti di aiutarci con le tue forti mani…
Grazie di tutto… ma soprattutto grazie di essere quello che sei…
Ti voglio bene…
 
E dopo le lacrime, che sono onnipresenti quando parlo della mia famiglia, vi chiedo: Come avete passato il week end? So
che molte di voi erano al Boscolo, e io ho seguito le vostre peripezie su
Facebook, con un pizzico d’invidia, ma invidia sana, quell’invidia dovuta al
fatto che, anche io avrei voluto essere lì con voi ma purtroppo, per cause di forza maggiore, non ho potuto esserci…
Di chi sto parlando???? Ma delle
bloggalline, un sostanzioso gruppo di blogger unite dalla stessa passione, che
si scambiano consigli e che organizzano incontri in giro per l’Italia, per permettere
a noi di trasformare un’amicizia virtuale in qualcosa di concreto. Sabato
scorso il ritrovo era a Tuscania, alla Boscolo Etoile Academy, ho visto le loro
foto, ho letto i loro reportage, ho visto i loro sorrisi e la loro allegria e
sono certa che la prossima volta non mancherò, non mi priverò dell’emozione di abbracciare le mie amiche cuochine!!!!
Ed ora, lasciamo la malinconia e
torniamo a parlare della primavera. Nel mio post precedente vi avevo detto che
avrei scattato qualche foto al mio giardino per mostrarvi le bellezze della
natura, eccole:

 
 
 

Ed ora è il momento di passare alla
ricetta. L’inverno sta finendo e io voglio lasciarvi una delle ultime ricettine
bollenti, quelle che poi in estate non farò, questa è una deliziosa torta di
riso, semplice da fare ma saporita grazie alla presenza dei formaggi e, a
piacere si può arricchire come più vi piace, aggiungendo o sostituendo
ingredienti.
TORTA DI
RISO AI FORMAGGI
Ingredienti (per una tortiera da 24/26 cm:
400 gr di riso
che non scuoce
Una mozzarella
(125 gr)
100 gr di scamorza
affumicata
100 gr di
gorgonzola dolce
2 uova medie
Formaggio
grattugiato
Procedimento:
Fate cuocere
il riso in abbondante acqua salata.
Scolatelo e sciaquatelo
subito con acqua fredda per fermare la cottura.
Imburrate una
tortiera (la mia è in pirex) e spolverate con il pane grattugiato.
In una ciotola
mescolate il riso con le uova leggermente sbattute, poi aggiungete i formaggi
tagliati a pezzetti e mescolate bene.
Trasferite
tutto nella tortiera e ricoprite la superficie con il formaggio grattugiato.
Infornate a
190 gradi per circa 30/35 minuti o fino a doratura.
Un bacio a tutte voi!!!
More
 

CIAMBELLA DI RISO FARCITA ALLA NAPOLETANA

Si respira aria Natalizia, ormai
ovunque le strade sono perennemente illuminate, e perennemente trafficate… Si
corre alla ricerca dei regali, cercando di non spendere troppo ma, alla fine, è
difficile risparmiare davvero… La gente sembra più felice e il cuore si apre
all’altruismo… 

Per me normalmente questo periodo
è il migliore dell’anno, ma questo Natale sarà diverso, perché io sono diversa…
dentro di me c’è ancora tristezza per quello che mi è successo 2 settimane fa…
e nonostante ce la metta tutta per tornare ad essere euforica come sempre, è
dura… ci vorrà tempo…

Quando cucino riesco a
rinchiudermi in un mio mondo e riesco a non pensare alle cose che mi fanno
stare male quindi, cerco di preparare almeno un piatto al giorno! E la mia
medicina sembra funzionare.

Ho preparato una ciambella di
riso al forno alla napoletana, condita con sugo al ragù e ripiena di
mozzarella, piselli e uova. Vi assicuro che è buonissima!!! E’ impegnativa
ovviamente, perché carica di ingredienti ma, sotto le feste non si bada alle
calorie!!!! Ve la consiglio.

CIAMBELLA DI RISO FARCITA  ALLA NAPOLETANA
Ingredienti:
Per il ragù (la quantità è superiore rispetto a quella
occorrente per condire il riso
)
700 gr di macinato misto di maiale e manzo
700 ml di passata di pomodoro
Mezza cipolla rossa
Olio EVO
1 dado
Per il riso e la farcitura
500 gr di riso (io Carnaroli)
3 mozzarelle
3 uova sode
Una lattina di piselli (400 gr)
Parmigiano
Procedimento:
Preparate il ragù mettendo a soffriggere la cipolla
con il dado e un dito d’olio EVO.  Appena la cipolla avrà preso colore
aggiungete la carne macinata e
fatela rosolare finchè il suo colore diventerà uniforme.
A questo punto versate la passata di pomodoro e fate
cuocere per 30 minuti.
Mettete a bollire l’acqua calda, salatela e cuocete il
riso, insieme alle uova, poi scolatelo, passatelo sotto all’acqua fredda per
fermare la cottura, poi conditelo con il ragù.
Sgusciate le uova e tagliatele a pezzetti.
Prendete uno stampo da ciambella, imburratelo e
ricopritelo di pangrattato.
Rivestite il fondo e le pareti con il riso, lasciando
l’incavo centrale vuoto per la farcitura.
Farcite il centro con le mozzarelle, i piselli e le
uova sode. Spolverizzate con il Parmigiano.

Ricoprite con il restante riso e livellate.

Cuocete in forno ventilato a 180 gradi per circa 30
minuti.
 

Buona settimana!
More

Risotto al gorgonzola, Nebbiolo e fagioli

Buon inizio settimana amiche mie!
Finalmente mi sento molto più sollevata, piano piano i tasselli si compongono e la preparazione del mio matrimonio procede piano piano. Adesso abbiamo  anche il fotografo!!! URRÀÀÀÀÀ!!!!! 
Tra un paio di settimane arriveranno anche le partecipazioni, stampate e imbustate e inizieremo a consegnarle a parenti ed amici. Un tour de force che lascia il segno ma che mi piace un sacco!!! Il mio cervello lavora ininterrotamente e corre di quà e di là senza sosta!!!
Ogni passo in più che facciamo mi solleva l’animo e so che quando arriverà il giorno fatidico e tutto sarà finito mi mancheranno questi momenti…
Ma nella vita di ognuno c’è sempre qualcosa che tiene impegnati, dopo il matrimonio ci saranno i figli, la loro crescita, e un giorno (spero) diventerà nonna… se mi fermo a pensare a queste cose mi rendo conto che c’è sempre qualcosa per essere felici e soddisfatti, c’è sempre un motivo per essere al settimo cielo!!!
Inoltre, ultimamente ho mille idee che mi frullano per la testa, idee legate alla cucina, che spero di riuscire a mettere in pratica, insomma, sono in un periodo FULL IMMERSION!!!
E il mio archivio di ricette e foto cresce sempre più!!! Oggi vi lascio un risottino piemontese che più piemontese di così non si può!!!! Un primo piatto dai sapori forti che una volta provato (con un buon gorgonzola, mi raccomando!!!), sarà il vostro asso nella manica!!!
RISOTTO AL GORGONZOLA, NEBBIOLO E FAGIOLI
Ingredienti:
350 gr di riso Carnaroli
200 gr di gorgonzola dolce
Una lattina da 400 gr di fagioli borlotti
2 Bicchieri di vino Nebbiolo
Brodo (fatto con dado, carota e acqua)
Scalogno
Dado
Olio EVO
Formaggio Grana Grattugiato
Procedimento:
Fate rosolare lo scalogno con dell’olio EVO.
Appena avrete raggiunto la doratura aggiungete il dado e il riso, lasciate che prenda colore.
Aggiungete il Nebbiolo e lasciate cuocere senza altro brodo.
Quando il vino sarà stato assorbito quasi completamente dal riso,
aggiungete un mestolo di brodo e proseguite in questo modo fino a 5
minuti prima della cottura.
A questo punto aggiungete i fagioli.
Al termine della cottura spegnete il fuoco, versate il gorgonzola tagliato a pezzetti e lasciate mantecare per qualche minuto, poi mescolate e servite con una spolverata di grana.
Buona settimana,
More

Risotto giallo ai funghi e speck e… Mi faccio una breve vacanza!

Eh si, me ne vado per 3 giorni e… Stanotte la sveglia è puntata per le 4:00.
Luca ogni tanto mi fa questi regali, sa che mi piacciono le sorprese e si diverte a farmele!!!
La prossima settimana sarà San Valentino ma, per problemi vari non potevamo prendere ferie e così, abbiamo anticipato di una settimana. Questo viaggio sarà il suo regalo per me, un San Valentino in anticipo che non mi dispiace affatto!!!
E’ bello avere un rapporto così, una storia che non è mai monotona, con continui colpi di scena e tanto tanto amore!!! Mi sono scelta l’uomo giusto da sposare:-)
Quindi fanciulle, vi aggiornerò al mio ritorno!!! Con scatti fotografici a testimonianza della nostra scappatella!!! Così scoprirete dove sono stata!!! Torno presto, sabato sera o al massimo domenica mattina.
Sono felicisima!!!!!
E non posso certo lasciarvi a digiuno quindi, ecco la ricetta di oggi: un risotto molto saporito e colorato, che solo a guardarlo mi solletica l’appetito!!!

RISOTTO GIALLO AI FUNGHI E SPECK

Ingredienti:
350 gr di riso Carnaroli
Una bustina di zafferano
20 gr di funghi porgini secchi
200 gr di speck
Uno scalogno
1 dado
Brodo di carne
Olio EVO

Procedimento:
Per prima cosa mettete a bagno i funghi con un po’ di latte, qualche ora prima di preparare il risotto.
Tagliate a cubetti lo speck.
In una pentola fate rosolare lo scalogno con un po’ d’olio EVO, lo speck e il dado.
Aggiungete il riso e fatelo rosolare per 3 minuti finchè risulterà dorato.
Allungate con il brodo.
Proseguite con la cottura per circa 7 minuti e poi aggiungete i funghi con il latte in cui li avete messi in ammollo.
Quando il riso sarà quasi cotto, aggiungete lo zafferano e amalgamatelo in modo uniforme.
Spegnete il fuoco, lasciate mantecare con un pezzo di burro per pochi minuti.

A presto amiche, se non dovessi tornare… Preoccupatevi!!!!!
More
CONSIGLIA Ciambella con sorpresa