Browsing Category

Pasqua

Biscotti/ Dolci/ Pasqua/ Senza categoria

Biscotti di Pasqua decorati con ghiaccia

La Pasqua è alle porte e quando penso a questa festività la associo alla Primavera, sia perchè effettivamente cade in questa stagione, sia perchè come la primavera anche la Pasqua è ricca di colori e di allegria. Gli ovetti di cioccolato avvolti in brillanti carte, le uova di Pasqua anch’esse incartate con colori sgargianti, le grigliate all’aperto in mezzo a prati fioriti…. e mille altre situazioni ci riempiono l’anima di gioia…. che meraviglia!
Per questi validi motivi ho voluto preparare, come simbolo pasquale, degli allegri e colorati biscotti di pasta frolla, ritagliati con formine a tema, decorati con glassa all’acqua. Non sono un’esperta di decorazioni e nemmeno un’artista ma ci ho messo il cuore e con i miei biscottini voglio augurarvi una serena Pasqua!!!!!

BISCOTTI DI PASQUA DECORATI

Ingredienti per la frolla sablè
250 gr di farina 00
150 gr di burro
100 gr di zucchero a velo
40 gr di tuorli d’uovo
Mezza bacca di Vaniglia
Una spolverata di scorza di limone
Un pizzico di sale

Per la glassa all’acqua:
100 gr di zucchero a velo
2/3 cucchiai d’acqua
Coloranti alimentari

Preparate la pasta frolla. Lavorate con una spatola o con una impastatrice, il burro a temperatura ambiente tagliato a pezzetti, la farina, il sale, la vaniglia e la scorza di limone. Proseguite finchè il composto diventerà sabbioso.
A questo punto aggiungete prima lo zucchero a velo e poi i tuorli d’uovo.
Lavorate con le spatole o con l’impastatrice fino ad ottenere un impasto uniforme.
Formate un panetto e schiacciatelo leggermente dentro ad un foglio di carta da forno.
Avvolgetelo con la stessa carta da forno e lasciatelo riposare in frigorifero (io l’ho lasciato 2 ore).
Passato il tempo necessario, tirate fuori dal frigo il panetto, impastatelo un minuto con le mani per rendere la pasta più semplice da lavorare, poi, con un mattarello stendetela sul piano da lavoro allo spessore di circa 3 mm. Prendete i tagliabiscotti a forma di pulcino/coniglietto/uovo e ricavate i biscotti che desiderate.


Posizionate i biscotti su una teglia da forno ricoperta con carta forno e infornate a 180 gradi per 10 minuti o fino a doratura.
Sfornate e lasciate raffreddare.
Nel frattempo preparate la glassa: mettete a bollire un po’ d’acqua in un pentolino.
Setacciate lo zucchero a velo. Aggiungete 2/3 cucchiai d’acqua bollente e mescolate per ottenere una crema abbastanza densa. Aggiungete poi i coloranti che preferite e mescolate fino a completo assorbimento.
La dose che vi ho dato è la base, dovete poi regolarvi in base alla quantità di biscotti che volete decorare.
Versate la glassa in una penna decorativa o se preferite, in un conetto di carta forno e iniziate a decorare i biscotti prendendo coME riferimento le mie foto.


Canditi/ Crostate/ Dolci/ Pasqua/ Ricotta/ Senza categoria

La Pastiera Napoletana

La Pasqua è alle porte e ho voglia di grigliate all’aria aperta, di sentire il venticello che mitiga il clima mentre rido con gli amici brindando… Ho proprio voglia di primavera, dei suoi profumi e dei suoi colori… la stagione più bella per me, quella in cui ci si sente rinascere, in cui la natura urla la sua presenza!!!!
E’ così che mi sento in questa stagione, carica, euforica, serena e con tanta voglia di respirare aria buona… basta finestre chiuse!!!!!
E questa energia che mi dono la bella stagione mi ha permesso di preparare il dolce più amato dagli italiani, la mitica pastiera napoletana, che tanto semplice non è ma che dà soddisfazione!

Pastiera-1b

Pastiera Napoletana
Write a review
Print
Ingredients
  1. Ingredienti per la frolla
  2. 500 gr di farina 00
  3. 250 gr di burro
  4. 150 gr di zucchero
  5. 1 uovo + 2 tuorli
  6. Scorza di limone grattugiata
Per il ripieno
  1. 500 gr di ricotta sgocciolata
  2. 500 ml di latte
  3. 580 gr di grano cotto
  4. 400 gr di zucchero
  5. 6 tuorli d’uovo
  6. 80 ml di aroma fiori d’arancio
  7. 100 gr di macedonia candita
  8. I semi di mezza bacca di vaniglia
  9. Un pizzico di sale
Instructions
  1. Preparate la pasta frolla: lavorate la farina con i, burro tagliato a pezzetti, quando il composto sara’ sabbioso, aggiungete lo zucchero, la scorza di limone e le uova. Continuate ad impastare finche’ il composto si unira’ in modo omogeneo.
  2. Lasciate riposare in frigorifero per almeno 30 minuti.
  3. In un pentolino fate cuocere il grano cotto con 250 ml di latte, un cucchiaio di zucchero, 20 ml di aroma fiori d’arancio e un pizzico di sale. Fate bollire per una decina di minuti.
  4. A parte amalgamate la ricotta con il resto del latte.
  5. Montate i tuorli d’uovo con lo zucchero e 60 ml di aroma fiori d’arancio fino al raggiungimento di un composto bianco e spumoso. Unitevi la ricotta, i canditi, la vaniglia e il grano cotto nel latte. Avrete così ottenuto il ripieno, che avrà una consistenza liquida.
  6. Per la mia pastiera ho utilizzato uno stampo alto a cerniera da 25 cm perché volevo una crostata alta ma, per avere la classica pastiera più bassa, con queste quantità vi servirà uno stampo da 30/32 cm.
  7. Imburrate lo stampo, stendete la frolla con il mattarello e trasferitelo nella tortiera, livellate i bordi.
  8. Create delle striscioline con la frolla precedentemente accantonata, utilizzando la classica rotella a bordi ondulati. Disponete le strisce sulla superficie della pastiera.
  9. Infornate a 170 gradi per un’ora e 20 minuti o fino a doratura.
  10. Spegnete il forno e lasciate la pastiera dentro mentre il forno si raffredda.
  11. La pastiera deve riposare un paio di giorni prima di essere gustata.
Morena in cucina http://www.morenaincucina.ifood.it/
Collage

Pastiera-2b

Cocco/ Dolci/ Muffins/ Pasqua/ PDZ/ Senza categoria/ Yogurt

Cupcake al cocco per una felice Pasqua

Con questo post voglio augurarvi una felice Pasqua amiche mie!!!!!
Come la passerete? Noi faremo 2 giorni di grigliate, a Pasqua a casa dei miei genitori e a Pasquetta con gli amici a casa nostra.
Il tempo non promette bene, sembra che probabilmente pioverà ma noi, alla faccia del tempo, ce la facciamo lo stesso la nostra grigliata!!! Per noi è ormai una tradizione.
Sono stanca del freddo, non vedo l’ora di mettere i sandali e le canotte!!!! Ma quando arriverà la bella stagione??? Le nostre piante da frutto stanno sbocciando, i primi fiorellini sull’albicocco mi danno speranza, la flora, attraverso i suoi colori ci annuncia che è in arrivo il caldo… speriamo!!!!!
Per augurarvi buona Pasqua ho preparato dei dolci cupcakes al cocco e ho modellato con la pasta di zucchero una “mucca che vuole fare la pecora”!!!! Lo so, non è perfetta ma, datemi tempo, mi sto avvicinando al cake design, questi sono esperimenti e magari, piano piano diventerò bravissima! Magari come la dolce Vale, che è un esempio in questa tecnica!!! Vale mi fai un corso???

CUPCAKE AL COCCO

Ingredienti:
100 gr di farina 00
100 gr di farina di cocco
50 gr di burro
120 ml di yogurt bianco
2 uova medie
90 gr di zucchero semolato
1 cucchiaino di miele
Una bustina di lievito per dolci

Procedimento:

Fate fondere il burro nel microonde o in un pentolino.
Mettete in una bacinella tutti gli ingredienti tranne il lievito e amalgamateli con le fruste.
Solo alla fine aggiungete il lievito e mescolate ancora con le fruste.
Versate l’impasto negli stampini per muffins, riempiendoli per 3/4.
Infornate a 180 gradi per 15 minuti.
Vi abbraccio!
Buona Pasqua!!!
More
cioccolato/ Dolci/ Fragole/ Frutta/ Nutella/ Pasqua/ Semifreddi/ Senza categoria

Colomba affogata in crema alla Nutella e fragole

Avete ancora una colomba pasquale che gira per casa????  La scadenza x fortuna non è immediata quindi, anche se la ricorrenza è ormai passata, possiamo utilizzarla per creare un semifreddo! Anzichè inzuppare i classici savoiardi o i pavesini, questa è una soffice alternativa per creare qualcosa di goloso!
E così, in vista di una cena a casa nostra con amici, mi è sembrato originale “riempire” dei calici da vino con questo semifreddo al cioccolato e fragole!
Ecco la semplice ricetta:

COLOMBA AFFOGATA IN CREMA ALLA NUTELLA E FRAGOLE

Ingredienti (x 6 calici)

Colomba classica (io Flamigni)
1 litro di latte
6 tuorli d’uovo
200gr di zucchero
Essenza di vaniglia (5/6 gocce)
50gr di maizena o fecola di patate
6 cucchiai di  nutella
Fragole
Latte per inzuppare la colomba

Procedimento:
Fate bollire il latte afuoco basso.
Sbattete con le fruste elettriche, i tuorli con lo zucchero e l’essenza di vaniglia, fino ad ottenere una crema.
Incorporate poco alla volta la maizena continuando a mescolare.
Aggiungete il latte caldo.
Rimettete il tutto in pentola e, a fuoco basso, continuate a mescolare con un cucchiaio di legno finchè si sarà leggermente addensata.
Lasciate raffreddare qualche minuto e poi aggiungete la Nutella e mescolate.
La crema è pronta!
Lavate e pulite le fragole, poi tagliatele a metà.
Prendete i calici da vino e procedete in questo modo: rivestite con le fragole i bordi bassi del bicchiere.Inserite qualche pezzo di colomba inzuppata nel latte, e ricoprite con la crema fino a metà calice. Alternate ancora un po’ di colomba con dell’altra crema.
Decorate con due fragole divise a metà!
Lasciate riposare in frigorifero per un paio d’ore prima di servire.
Inoltre vi rinnovo l’invito alla mia sfida mensile dedicata ai dolci:

Con questa ricetta partecipo al contest:

 
E al contest:
E al contest:
 E al contest di Tina e Vicky

in collaborazione con Casa Bianca Piacenza
Canditi/ Dolci/ Lievitati/ Mandorle/ Pasqua/ Senza categoria

Colomba facile di Anna Moroni rivisitata e… Buona Pasqua!

Oggi, per augurare a tutti voi una felice Pasqua, pubblico la ricetta della Colomba facile di Anna Moroni, leggermente rivisitata in base ai miei gusti! 
Poi corro a fare la spesa per Pasquetta!
A presto amici!

COLOMBA FACILE DI ANNA MORONI (RIVISITATA)
Ingredienti (tra parentesi le mie modifiche):
3 uova
100gr di burro (io 150gr)
200gr di zucchero (io 250gr)
50gr di mandorle amare (io non le ho messe nel’impasto, le ho usate solo per decorare)
350gr di farina (io 400gr)
1 bicchiere di latte (circa 200gr) (io 250gr)
100gr di arancia candita (io 80gr di canditi misti)
1 arancio e un limone grattato (io ho usato solo il limone)
(io anche 100gr di uvetta)
1 bicchierino di liquore amaretto (io non l’ho messo)
2 bustine di lievito per torte salate (io ho usato una bustina e mezza di lievito x dolci)
2 pizzichi di sale
Per la decorazione:
Mandorle con la pelle
Granella di zucchero 
Procedimento (il mio):
Lavorate il burro con lo zucchero, poi unite i tuorli e create una bella crema.
Aggiungete la scorza di limone, i canditi e l’uvetta (precedentemente lasciata in ammolo 10 minuti).
Setacciate la farina con il lievito ed unitela al composto, alternandola con il latte.
Montate a neve ben ferma gli albumi con il sale ed aggiungeteli al composto mescolando, come sempre, dal basso verso l’alto.
Versate l’impasto in uno stampo di carta per colomba da 1000gr (in realtà basta anche uno stampo da 750gr perchè la mia colomba non arrivava oltre il bordo dello stampo).
Decorate la superficie con mandorle e granella di zucchero.
Infornate a 150 gradi per 40 minuti e a 180 gradi per altri 20 minuti.

E con questa ricetta auguro a voi ed alle vostre famiglie
CONSIGLIA Torta di mais