Girelle al cioccolato e 6 anni di blog

6 anni di blog… sono tantissimi!!! Mai mi sarei aspettata di arrivare a festeggiarli.
Sono un Sagittario e di solito mi lancio a capofitto nelle cose con un entusiasmo quasi infantile e poi immancabilmente mi stufo, tutto diventa noioso e abbandono… ma con il blog è stato diverso e so perché, perché la passione per la cucina è una cosa che fa parte di me, che ho dentro l’anima e che non può essere accantonata. Non mi posso stancare di cucinare e di provare soddisfazione nello sfornare un dolce, non posso smettere di pensare che forse un giorno lo farò per mestiere… ecco perché il mio blog è arrivato fino a qui, con i suoi alti e bassi come tutte le cose della vita, con momenti in cui ho avuto difficoltà, ma sono ancora qui a prendermene cura anche se ultimamente ho poco tempo a disposizione.
Ringrazio chi mi ha seguita e mi ha dato la forza per coltivarlo e vi offro una girella morbida e golosa per festeggiare insieme a me.

dsc_0874c

Girelle al cioccolato

Ingredienti:
160 gr di zucchero
130 gr farina 00
50 ml di latte
3 uova medie
2 cucchiaini di lievito
Crema di nocciole qb per farcire
Cioccolato fondente per rivestire le girelle

Montare le uova con lo zucchero finché diventeranno spumose.
Aggiungere lentamente prima la farina setacciata col lievito e poi il latte continuando a mescolare con le fruste.
Rivestire la placca del forno con carta forno e versarci sopra l’impasto. Livellarlo.
infornare a 200 gradi per 10 minuti.
una volta cotto rovesciate la pasta biscotto su un canovaccio umido o su carta forno.
Rimuovere la carta forno usata in cottura (se dovesse risultare difficile, spennellate un po d’acqua sulla carta).
Spalmate la crema di nocciole sulla superficie intera, lasciando libero solo un centimetro di bordo.
Arrotolate aiutandovi col canovaccio e lasciate raffreddare.
Una volta freddo tagliatelo a fette e immergete un lato nel cioccolato sciolto a bagnomaria.

dsc_0877c

 

Mousse al cioccolato bianco e Oreo senza uova

Il caldo ormai è arrivato e si fa sentire ma la voglia di far dolci non mi passa mai! L’unico problema è che accendere il forno con giornate da 37 gradi all’ombra mi fa rischiare il divorzio! Quindi per una grigliata con gli amici meglio orientarsi sempre verso dolci al cucchiaio o comunque freddi.
Questa mousse al cioccolato bianco è nata per soddisfare una voglia della mia migliore amica che è incinta, non contiene uova, è fresca ed è velocissima da fare.

DSC_0572 b

DSC_0568 b

Mousse al cioccolato bianco e Oreo senza uova

Ingredienti:

250 gr di cioccolato bianco
500 ml di panna da montare
130 ml latte
14/15 oreo

Spezzettate il cioccolato bianco e mettetelo in una padella con fondo spesso insieme al latte, fondete a bagnomaria mescolando ogni tanto; quando il cioccolato si sarà sciolto completamente mettete da parte per qualche minuto.
Nel frattempo montate la panna a neve ben ferma. Mettete da parte 8 oreo che vi serviranno per decorare gli otto bicchierini che otterrete e frullate i restanti biscotti con un mixer affinché diventino polvere.
Versate il cioccolato fuso nella panna montata mescolando delicatamente dal basso verso l’alto, ora aggiungete parte dei biscotti ridotti in polvere, circa la metà o poco più. Riempite i bicchierini fino a un centimetro circa dal bordo, coprite con un po’ di polvere di biscotti e inserite al centro gli Oreo interi, ma solo al momento di servire altrimenti diventeranno molli.

DSC_0574 b

Baci al cocco e cioccolato fondente e… 4 anni di blog

Il mio blog ha compiuto 4 anni…
Prima di scriverlo ho fatto bene i conti, mi sembravano troppi… ed invece non
mi sbagliavo, sono davvero passati 4 anni dalla prima volta che ho scritto una
ricetta qui, nel mio angolino prezioso. Sembra ieri… Nel frattempo sono
cambiate tante cose sia nel modo di gestire il blog, sia nella mia vita, ma per
ora sono ancora qui, con i miei alti e bassi, con le mie malinconie e le mie
pazzie… e sono qui con la volontà di partecipare sempre assiduamente all’MTC,
la sfida mensile che porta la mia voglia di cucinare alle stelle!!!!
E quale miglior modo per
festeggiare il compliblog se non con un dolcetto? Annarita, vincitrice dell’ultima
sfida ci ha proposto di realizzare dei “baci”, cioccolatini ripieni che
rappresentano da sempre l’amore!!! Bella sfida, partecipo con grande
entusiasmo.

BACI AL COCCO E CIOCCOLATO FONDENTE
Ingredienti (per 30
baci circa)
-300 gr di
farina di cocco
-150 ml di
panna da cucina
-100 gr di
zucchero
-75 gr di
burro
-300 gr di
cioccolato fondente
-30 nocciole
Preparazione:
In un pentolino portare ad ebollizione la panna
mescolata con il burro. Fate sciogliere completamente, poi aggiungete il cocco
e lo zucchero e mescolate con forza per amalgamare gli ingredienti.
Il composto ottenuto vi servirà per creare la parte
interna del bacio.
Modellate il composto a formare delle palline
appuntite.
Appoggiate le palline su un vassoio ricoperto da carta
forno. Sulla cima delle palline inserite una nocciola.
Lasciate riposare in frigorifero per indurire.


Tagliate a pezzetti il cioccolato fondente e fatelo
fondere a bagnomaria.
Da qui inizia la fase del temperaggio del cioccolato,
che renderà perfetti i cioccolatini. Le istruzioni per procedere nel modo
corretto le trovate da Annarita, ne suo blog all’indirizzo: http://ilboscodialici.blogspot.it/2015/02/mtc-n-45-il-bacio.html
Quando il cioccolato sarà pronto, procedete con la
copertura: immergete le palline di cocco nel cioccolato e lasciate raffreddare
su una grata.
Ogni bacio sarà accompagnato da una frase importante…
io ho scelto di dedicarla a mio marito che nel bene e nel male non mi lascia
mai sola:
“Amami perché senza te niente posso e niente sono”
 Con questa ricetta partecipo all’MTC di Febbraio:
http://www.mtchallenge.it/2015/02/la-ricetta-della-sfida-di-febbraio-2015.html
                                                  

Tortino al cioccolato con cuore caldo

Dolci dolci dolci!!!! La parola d’ordine per iniziare bene l’anno è questa!!!!
Io amo preparare i dolci, e non mi limito a farli, mi piace studiarli, analizzarli, capire cosa si nasconde dietro una lievitazione, dietro ad un impasto fragrante, dietro ad una mousse… mi piace sapere perchè avvengono le cose, non mi basta eseguirle, ho bisogno di sapere… Per questo sto studiando la scienza della pasticceria, sera dopo sera, argomento per argomento, mi documento sempre più, sperando che un giorno io possa realmente creare da zero una ricetta di pasticceria, senza sballare gli equilibri. Fare dolci è un’arte, non sono accettati errori, e forse è proprio per questo che mi piace farli, perchè a me piace mettermi alla prova e superare le sfide, se una cosa è troppo semplice non mi stimola… quindi la mia soddisfazione più grande è preparare un dolce e vedere che mi riesce!!!!!!
E’ il caso del tortino al cioccolato con cuore caldo, un dolce che tutti conoscono ma che non tutti hanno già fatto, perchè è pericoloso, basta cuocerlo un minuto in più e il suo interno si solidifica rendendo inutile il lavoro… Mi sono messa alla prova e fortunatamente ce l’ho fatta al primo tentativo!!!
Adesso mio marito esige averne sempre a disposizione in freezer in caso di desiderio improvviso!!!!
La bellezza di questo tortino sta anche in questo, nella possibilità di conservarlo in freezer e di cuocerlo sul momento in caso di arrivo d’ospiti imprevisti!!!
Chi di voi non l’ha ancora provato… lo faccia immediatamente!!!!!

TORTINO AL CIOCCOLATO CON CUORE CALDO

Ingredienti
(per 4 tortini)

100
gr cioccolato fondente

2
uova medie

90
gr di burro

80
gr di zucchero semolato

20
gr di farina 00

Procedimento:

Imburrate ed infarinate 4 pirottini in alluminio.

Sciogliete a bagnomaria il cioccolato con il burro.

In una bacinella rovesciate il cioccolato fuso,
aggiungete lo zucchero e mescolate velocemente.

Aggiungete poi le uova, una alla volta, inserite il
secondo uovo solo dopo che il primo sarà completamente assorbito.

Unite lentamente la farina senza smettere di mescolare
con un cucchiaio di legno.

Con il composto ottenuto, che avrà un’aspetto
“budinoso”, riempite 3/4 dei pirottini.

Avvolgeteli singolarmente nella pellicola e metteteli
in freezer fino al momento dell’utilizzo.

Senza farli scongelare, cuoceteli in forno a 200 gradi
per 14/15 minuti, finchè vedrete creparsi la superficie. Fate molta attenzione
a non cuiocerli troppo, i tempi dipendono molto dal vostro forno.
Capovolgete in un piatto da portata e servite con una
noce di panna montata o di gelato.

Un bacio,
More

Salame al gianduia e nocciole

Eccomi quà, stanca ma felice, sempre presa dalle centinaia di cose che ho da fare. Ho scoperto di essere anche una piccola giardiniera!!! Si, e mi diverto un sacco!!!! Ultimamente stiamo sistemando il nostro giardino e benchè la parte esterna della casa sia un compito di Luca (nel senso che dentro casa faccio tutto io quindi ci siamo accordati affinchè lui pensasse a tenere a posto l’esterno), ultimamente gli sto dando una mano anche io, perchè vorremmo che fosse a posto per il nostro matrimonio, per poter fare un po’ di foto anche a casa nostra!!! 
Quindi, con attrezzi in mano, ho scoperto di avere una forza che non immaginavo nemmeno!!! Sono riuscita a caricare carriole di terra bagnata, trasportarle per il cortile, rovesciarle e poi, con un grande rastrello, spianare la terra per livellare il tutto!!!! Ovviamente il giorno dopo la mia schiena gridava AIUTO, ma mi sono divertita!!!! E domenica ho preparato una piccola aiuola piantando bulbi di calle, lilium e fiorellini vari… speriamo che spuntino!!!! Insomma, non sto mai ferma!!!
Ma quando tutto sarà a posto saremo soddisfatti e fieri delle nostre fatiche!!!!!
 
E, passando al dolce, oggi vi lascio una ricetta che vale, una ricetta che vi consiglio di provare perchè, una volta provata non la lascerete più!!! Si tratta di un salame, ma non il classico salame al cioccolato!!! Un salame al gianduia che contiene tante nocciole intere!!! Intenso nel sapore ma non nauseante e bello da vedere!!!! Lo regalo alla bravissima Vale, per il suo giveaway, Vale che stimo moltissimo soprattutto per la sua bravura nella realizzazione dei dolci e nella loro decorazione, una maestra per chi come me ha voglia di imparare il cake design. Vale, provalo, è sublime!!!!

 

 

SALAME AL GIANDUIA E NOCCIOLE

Ingredienti:
500 gr di cioccolato gianduia
100 gr di nocciole intere
100 gr di burro
Zucchero a velo

Procedimento:

Spezzate il cioccolato a cubetti e mettetelo nella planetaria. Con la foglia a K a bassa velocità fate ammorbidire il gianduia (non dovete sciogliere il cioccolato a bagnomaria, assolutamente!!! Sarà il calore della rotazione in planetaria che renderà morbido il gianduia).
Quando il composto sarà diventato una sorta di impasto modellabile, aggiungete il burro a pezzetti e amalgamate.
Togliete dalla planetaria, aggiungete le nocciole intere e impastate a mano, aiutandovi con carta da forno, per modellare il composto e dargli la forma di un salame.
Rotolate il salame nello zucchero a velo, avvolgetelo nella carta stagnola e lasciatelo indurire in frigorifero (io l’ho lasciato tutta la notte).
Tiratelo fuori dal frigo circa un’ora prima di mangiarlo e tagliatelo a fette.

 

 

 

Con questa ricetta partecipo al giveaway della dolce Vale

 

 

CONSIGLIA Frittata di spinaci