Castagne/ Dolci/ Senza categoria/ Torte/ Uvetta

Castagnaccio morbido – Facile veloce e buonissimo

Questa stagione non mi piace, l’autunno mi rende triste e il suo arrivo significa addio caldo!!! Ma in autunno ci sono anche tante cose buone da mangiare!!! Io amoooooo le castagneeeee!!! Mio papà ogni anno, fin da quando ero bambina, aspetta il momento giusto e carica la macchina di secchi, cesti e sacchetti per avventurarsi nei boschi alla ricerca di castagne. Ancora oggi aspetto con ansia quel momento e curiosa mi chiedo “quanti chili ne porterà a casa questa volta?” e i chili sono sempre tantissimi!!! Poi comincia la distribuzione a parenti e amici!!!!
Quest’anno purtroppo la tradizione della raccolta è saltata perchè gli acciacchi e soprattutto il mal di schiena non gli hanno permesso di abbassarsi ed alzarsi continuamente per raccogliere i frutti dal terreno…
Ma ci consoliamo con la farina di castagne biologica che ormai si trova ovunque e, come da richiesta del mio nonnino che voleva un castagnaccio bello morbido come quello che mia nonna gli comprava in panetteria… ecco che ifood nella veste di Chiara, corre in mio soccorso e mi passa una ricetta collaudata e precisa e il risultato è stato ottimo!!! Grazie di cuore Chiara!!! Ecco il mio castagnaccio:

20161118_110250-castagnaccio

CASTAGNACCIO MORBIDO E ALTO

Ingredienti (per una tortiera apribile da 22 cm)

300 gr di farina di castagne
350 ml di acqua
100 gr di uvetta
50 gr di pinoli
50 ml di olio EVO
Rosmarino

collage-1

Riempite una tazza d’acqua tiepida e mettetevi a mollo l’uvetta per una decina di minuti, in modo che si ammorbidisca.
Versate la farina di castagne in una ciotola, insieme a un pizzico di sale.
Unite lentamente l’acqua, mescolando bene con una frusta, per evitare la formazione di grumi – dovete ottenere un impasto omogeneo e non troppo liquido (simile alla pastella dei pancake), ma se fosse necessario unite altra acqua, un cucchiaio alla volta.
Aggiungete metà dell’olio (25 ml), metà dell’uvetta ben strizzata, metà dei pinoli e qualche ago di rosmarino.
Foderate di carta da forno il fondo di una tortiera da 22 cm, poi ungete con il resto dell’olio sia il fondo che i bordi.

collage-2Versate l’impasto nella teglia, cospargete la superficie con il resto dell’uvetta, dei pinoli e con gli aghi di rosmarino.
Infornate nel forno ben caldo a 200° per 30 minuti – dovrà risultare ben dorato in superficie – sopra deve formarsi una crosticina, ma dentro deve restare morbido.
Fatelo raffreddare su una griglia, poi servitelo.

20161118_110244-castagnaccio

You Might Also Like

3 Comments

  • Reply
    giuliana
    24 novembre 2016 at 12:43

    Mi piace questa versione, brava!

  • Reply
    zia consu
    24 novembre 2016 at 18:42

    Questa versione è molto simile a quella toscana 🙂 Devo provarla prima di finire tutta la farina di castagne che ho acquistato 😛

  • Reply
    Grazia
    24 novembre 2016 at 21:54

    Che tenero tuo nonno. Hai fatto bene ad accontentarlo

  • Leave a Reply

    CONSIGLIA Torta di mais