La Pastiera Napoletana

La Pasqua è alle porte e ho voglia di grigliate all’aria aperta, di sentire il venticello che mitiga il clima mentre rido con gli amici brindando… Ho proprio voglia di primavera, dei suoi profumi e dei suoi colori… la stagione più bella per me, quella in cui ci si sente rinascere, in cui la natura urla la sua presenza!!!!
E’ così che mi sento in questa stagione, carica, euforica, serena e con tanta voglia di respirare aria buona… basta finestre chiuse!!!!!
E questa energia che mi dono la bella stagione mi ha permesso di preparare il dolce più amato dagli italiani, la mitica pastiera napoletana, che tanto semplice non è ma che dà soddisfazione!

Pastiera-1b

Pastiera Napoletana
Write a review
Print
Ingredients
  1. Ingredienti per la frolla
  2. 500 gr di farina 00
  3. 250 gr di burro
  4. 150 gr di zucchero
  5. 1 uovo + 2 tuorli
  6. Scorza di limone grattugiata
Per il ripieno
  1. 500 gr di ricotta sgocciolata
  2. 500 ml di latte
  3. 580 gr di grano cotto
  4. 400 gr di zucchero
  5. 6 tuorli d’uovo
  6. 80 ml di aroma fiori d’arancio
  7. 100 gr di macedonia candita
  8. I semi di mezza bacca di vaniglia
  9. Un pizzico di sale
Instructions
  1. Preparate la pasta frolla: lavorate la farina con i, burro tagliato a pezzetti, quando il composto sara’ sabbioso, aggiungete lo zucchero, la scorza di limone e le uova. Continuate ad impastare finche’ il composto si unira’ in modo omogeneo.
  2. Lasciate riposare in frigorifero per almeno 30 minuti.
  3. In un pentolino fate cuocere il grano cotto con 250 ml di latte, un cucchiaio di zucchero, 20 ml di aroma fiori d’arancio e un pizzico di sale. Fate bollire per una decina di minuti.
  4. A parte amalgamate la ricotta con il resto del latte.
  5. Montate i tuorli d’uovo con lo zucchero e 60 ml di aroma fiori d’arancio fino al raggiungimento di un composto bianco e spumoso. Unitevi la ricotta, i canditi, la vaniglia e il grano cotto nel latte. Avrete così ottenuto il ripieno, che avrà una consistenza liquida.
  6. Per la mia pastiera ho utilizzato uno stampo alto a cerniera da 25 cm perché volevo una crostata alta ma, per avere la classica pastiera più bassa, con queste quantità vi servirà uno stampo da 30/32 cm.
  7. Imburrate lo stampo, stendete la frolla con il mattarello e trasferitelo nella tortiera, livellate i bordi.
  8. Create delle striscioline con la frolla precedentemente accantonata, utilizzando la classica rotella a bordi ondulati. Disponete le strisce sulla superficie della pastiera.
  9. Infornate a 170 gradi per un’ora e 20 minuti o fino a doratura.
  10. Spegnete il forno e lasciate la pastiera dentro mentre il forno si raffredda.
  11. La pastiera deve riposare un paio di giorni prima di essere gustata.
Morena in cucina http://www.morenaincucina.ifood.it/
Collage

Pastiera-2b

Comments

  1. Leave a Reply

    Artù
    20 aprile 2015

    Davvero invitante e spettacolare. Non ho mai fatto la pastiera, ma la adoro!!!!

Leave a Comment

You can use these HTML tags:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

CONSIGLIA Clinica Pediatrica De Marchi in festa