Formaggio/ Primi piatti/ Prosciutto/ Senza categoria/ Toma

CANEDERLI AL PROSCIUTTO SU FONDUTA DI TOMA PIEMONTESE

Quanti piatti ho assaggiato nella mia vita, e soprattutto quanti di questi piatti mi sono ripromessa di fare a casa! Capita a tutti, no? Si va in vacanza in un posto, si assaggiano i cibi locali e si torna a casa innamorati di quei sapori, con la promessa fatta a se stessi di rifarli con le proprie mani. Ho una lista lunghissima di cose che voglio assolutamente cucinare, e tra queste c’erano anche i canederli. Per questo sono felice che la sfida di gennaio dell’MTC sia dedicata a loro, queste gustose sfere di gusto, che permettono alla fantasia di creare il ripieno che più ci soddisfa.
Questa volta ho preferito non esagerare, ho scelto ingredienti semplici ma saporiti e sono molto soddisfatta del risultato. Ecco a voi il risultato:

Cotti-1

CANEDERLI AL PROSCIUTTO SU FONDUTA DI TOMA PIEMONTESE
Write a review
Print
Ingredients
  1. Ingredienti per il brodo
  2. -400 g di manzo;
  3. -1/4 di gallina;
  4. -1 costa di sedano;
  5. -2 carote;
  6. -1 cipolla;
  7. -2 cucchiai rasi sale grosso;
  8. -2 lt acqua fredda;
Ingredienti per i canederli
  1. -300 gr pane raffermo, a dadini -1cm max-;
  2. -250 ml latte intero;
  3. -2 uova;
  4. -40 gr parmigiano grattugiato;
  5. -100 gr di prosciutto cotto
  6. -1 cucchiaino raso sale fino;
  7. -1 pizzico pepe nero macinato;
Ingredienti per la fonduta
  1. -200 gr di toma piemontese
  2. -30 gr di burro
  3. -Mezzo bicchiere di latte (se serve per allungare)
Instructions
  1. Preparate il brodo mettendo in una pentola capiente tutti gli ingredienti. Portate a bollore poi abbassate la fiamma al minimo e fate cuocere per circa 2 ore. Poi filtratelo con un colino.
  2. Preparate i canederli: prendete un terrina capiente e versatevi il pane raffermo.
  3. In una ciotola a parte unite le uova ed il latte a temperatura ambiente e sbattete leggermente per rendere il liquido omogeneo; versatelo sul pane, mescolate bene e lasciate riposare, mescolando ogni tanto, per un’ora.
  4. Intanto tagliate a pezzetti il prosciutto cotto.
  5. Prendete la ciotola col pane ammorbidito, saggiatene la consistenza con le mani.
  6. Dev'essere morbido, umido, ma non inzuppato, e compattandolo non dev'essere troppo appiccicoso.
  7. Aggiungete il parmigiano, il prosciutto, il sale e il pepe.
  8. Mescolate e impastate a fondo con le mani, compattando e distribuendo in maniera omogenea gli ingredienti, pressando bene.
  9. Il composto sarà leggermente colloso, rimangono dei piccoli residui sulle mani, ma pochissimi.
  10. Scaldate il brodo.
  11. Inumiditevi leggermente le mani e formate una sfera, prima roteando e poi pressando a fondo con le mani, che abbia un diametro di 4 cm.
  12. Fate subito la prova di cottura, con il brodo che sobbolle, per 5 minuti. Se Il canederlo rimane compatto e non si sfalda procedete con la preparazione delle altre palline.
  13. Cuoceteli in due tornate, non ammassateli nella pentola e lasciateli venire a galla senza stressare troppo la temperatura del brodo.
  14. Nel frattempo preparate la fonduta: tagliate a pezzetti la toma e il burro, mettete il tutto in un pentolino antiaderente e fate scaldare schiacciando il formaggio e mescolando, a fiamma bassa, fino a completo scioglimento; se il composto dovesse risultare troppo denso, allungate con un po’ di latte.
  15. Dopo la cottura, con una schiumarola togliete i canederli dal brodo e copriteli con la fonduta di toma.
Morena in cucina http://www.morenaincucina.ifood.it/

      Collage

Crudi-2

Crudi-1           

Con questa ricetta partecipo all’MTC di Gennaio

MTC-Marzo-2015:

You Might Also Like

4 Comments

  • Reply
    Gaia
    28 gennaio 2015 at 15:45

    MA più tondi di così, nemmeno Giotto!
    🙂

  • Reply
    Monica Giustina
    29 gennaio 2015 at 11:20

    Prosciutto e formaggio, che ricordano uno dei panino più apprezzati, come possono non stare bene in un canederlo? Impossibile, soprattutto se il prosciutto insaporisce il pane ed il formaggio arriva in aiuto poi, solo alla fine, per ammorbidire, legare e profumare quelle sfere perfette.
    Brava !

  • Reply
    delizia divina Fiorella
    7 febbraio 2015 at 14:34

    Sembrano ottimi!

  • Reply
    Lety Chicche
    9 febbraio 2015 at 9:19

    Da provare assolutamente…

    Complimenti da Letychicche

    http://letychicche.blogspot.it

  • Leave a Reply

    CONSIGLIA Torta di mais