Mousse al cioccolato bianco e Oreo senza uova

DSC_0572 b

Il caldo ormai è arrivato e si fa sentire ma la voglia di far dolci non mi passa mai! L’unico problema è che accendere il forno con giornate da 37 gradi all’ombra mi fa rischiare il divorzio! Quindi per una grigliata con gli amici meglio orientarsi sempre verso dolci al cucchiaio o comunque freddi.
Questa mousse al cioccolato bianco è nata per soddisfare una voglia della mia migliore amica che è incinta, non contiene uova, è fresca ed è velocissima da fare.

DSC_0572 b

DSC_0568 b

Mousse al cioccolato bianco e Oreo senza uova

Ingredienti:

250 gr di cioccolato bianco
500 ml di panna da montare
130 ml latte
14/15 oreo

Spezzettate il cioccolato bianco e mettetelo in una padella con fondo spesso insieme al latte, fondete a bagnomaria mescolando ogni tanto; quando il cioccolato si sarà sciolto completamente mettete da parte per qualche minuto.
Nel frattempo montate la panna a neve ben ferma. Mettete da parte 8 oreo che vi serviranno per decorare gli otto bicchierini che otterrete e frullate i restanti biscotti con un mixer affinché diventino polvere.
Versate il cioccolato fuso nella panna montata mescolando delicatamente dal basso verso l’alto, ora aggiungete parte dei biscotti ridotti in polvere, circa la metà o poco più. Riempite i bicchierini fino a un centimetro circa dal bordo, coprite con un po’ di polvere di biscotti e inserite al centro gli Oreo interi, ma solo al momento di servire altrimenti diventeranno molli.

DSC_0574 b

Crostata di fragole e pesche con frolla croccante

crostata fragole e pesche A 0141
L’ennesima crostata…si perché è il dolce che non stanca mai e che si presta a mille varianti, a partire dalla frolla per arrivare alla farcitura… e nelle sue mille varianti è impossibile non trovare quella che ci piace!
Io per esempio preferisco la frolla più morbida, mio marito la vuole croccante… io amo quelle con la frutta, lui preferisce quelle con le creme, soprattutto quelle cioccolatose! 
Per trovare la via di mezzo ecco una deliziosa frolla croccante farcita con frutta di stagione e crema pasticcera! Così siamo entrambi soddisfatti!!!!
E comunque le crostate sono il giusto compromesso quando il tempo manca e non si vuole rinunciare al dolce… a breve però, col caldo ormai alle porte, dovrò passare alle crostate senza cottura!!!
 
crostata fragole e pesche A 0141
 
Crostata di fragole e pesche con frolla croccante
 
Ingredienti per la frolla di Iginio Massari (quantità adattate all’esigenza):
180 g burro
240 g zucchero
60 g uova
1/2 scorza di limone grattuggiata
1/2 baccello di vaniglia bourboen 
1 g sale
300 g  farina bianca 00
3 g lievito in polvere ( facoltativo)
 
Ingredienti per la crema pasticcera di  Montersino:
250ml di latte
25 gr di amido di mais
3 tuorli d’uovo
70gr di zucchero
Mezza bacca di vaniglia
 
Per farcire:
Fragole e pesche
 
Prepariamo la frolla:
Mettere nella ciotola della planetaria il burro ammorbidito, lo zucchero e gli aromi.
Amalgamare gli ingredienti  a velocità 2 con la foglia, senza montare.
Aggiungere le uova e il sale e mescolare per amalgamare.
Aggiungere la farina, setacciata con il lievito e il sale, con foglia in movimento e lavorare pochi secondi solo fino a quando la farina sarà ben amalgamata.
Appena assume un aspetto granuloso rovesciare l’impasto su un foglio di carta forno.
Chiudere e schiacciare con il mattarello.
Mettere in frigorifero a riposare per stabilizzarla.
 
Ingredienti
 
Preparate la crema pasticcera:
fate bollire il latte.
A parte montate i tuorli d’uovo con lo zucchero fino ad aver raggiunto una consistenza cremosa.
Aggiungete una parte del latte e poi piano piano l’amido di mais setacciato con la vaniglia.
Versate tutto in un pentolino con il latte avanzato e, continuando a mescolare, portate ad ebollizione.
Lasciate raffreddare.
 
Prendete la frolla e stendetela in una tortiera, bucherellate la superficie, versateci la crema e livellatela.
Lavate la frutta e tagliate a metà le fragole mentre la pesca dovrete sbucciarla e tagliarla a fettine.
Distribuite sulla crema e per una corretta conservazione ricoprite con la gelatina.
 
dettaglio
 

Fluffosa ACE per il compleanno di IFOOD

Fluffosa ace 1

Dolci, Torte | 23 marzo 2016 | By

Oggi è il compleanno di IFOOD! Il network di cui sono orgogliosa di far parte, compie un anno!
IFOOD è un mondo meraviglioso nato grazie alla passione per la cucina delle mitiche bloggalline ed allargatosi poi ampliando i propri orizzonti e aprendo le porte a tutti coloro che hanno apprezzato il suo essere e hanno desiderato farne parte.
In un anno di vita sono successe talmente tante cose che sembra che esista da sempre… a partire dalla pubblicazione del libro IL GUSTO DELLA TERRA, in cui compare anche una mia ricetta, per terminare con la imminente uscita del secondo libro che raccoglie ricette della ormai famosissima FLUFFOSA, termine creato da una fantastica bloggallina (Monica Zacchia), che rappresenta una sofficissima chiffon cake.
Noi bloggalline siamo a nostra volta divulgatrici di ricette di fluffose.
Per festeggiare questo primo compleanno quindi, noi foodblogger appartenenti ad IFOOD, pubblichiamo a reti riunite una golosa fluffosa!!!
La mia versione parte dalla ricetta base di Monica, alla quale ho aggiunto il succo ACE. Provatela!!!!!

Fluffosa ace 1

FLUFFOSA ACE

Ingredienti (per uno stampo da chiffon cake da 25 cm)
300 g di zucchero
285 g di farina 00
7 uova bio medie
210 g di succo ACE
120 g di olio di semi
1 bustina di lievito per dolci
1 cucchiaino di sale
1 baccello di vaniglia (o estratto naturale)

Procedimento
Separate i tuorli dagli albumi.
Setacciate insieme in una grande ciotola la farina, lo zucchero, il sale e il lievito.
Fate un buco al centro e versate in questo ordine e senza mescolare: l’olio, i tuorli, il succo ACE, i semi della bacca di vaniglia.
Montate a neve ferma gli albumi con 3 gocce di limone.
Mescolate gli ingredienti nella ciotola fino ad ottenere un composto omogeneo e da ultimo inserite gli albumi montati.
Versate il composto nello stampo senza ungerlo né infarinarlo. Se usate uno stampo tradizionale invece sì. Infornate e cuocete a 165° per 55 minuti e poi a 175° per 10 minuti.
Fate freddare il dolce nello stampo capovolto (se quello da chiffon cake) sformate e spolverizzate con zucchero a velo.

fluffosa ace 4

fluffosa ace 5

VELLUTATA DI ZUCCA

Siamo nel pieno della stagione della zucca. Mio marito aspetta pazientemente che arrivi il suo periodo di maturazione per farne una scorpacciata! Abbiamo voluto provare a fare una vellutata, per scaldarci in queste sere che ormai dalle mie parti sono fredde…
Mi è piaciuta e ve la ripropongo!
N0n riesco a scrivere i miei soliti lunghi post… col mio piccolo Andrea devo fare in fretta perchè da un momento all’altro potrebbe svegliarsi!!! Quindi scrivo a round… 10 minuti alla volta… Mi dicono che col passare dei mesi i bimbi si calmano… voglio crederci!!!! Adesso Andrea non ha neanche 3 mesi quindi è presto per giudicare.

Ecco a voi la vellutata di zucca!

Vellutata zucca 2ok

VELLUTATA DI ZUCCA
Write a review
Print
Ingredients
  1. 600 gr di zucca napoletana
  2. 350 gr di patate
  3. Mezza cipolla bianca
  4. Brodo vegetale
  5. 150 ml di panna da cucina
  6. Timo
  7. Sale e pepe
  8. Olio EVO
Instructions
  1. Tagliate a cubetti la zucca e le patate,
  2. Fate un soffritto con la cipolla e l'olio EVO, aggiungete zucca e patate e fate rosolare per 10 minuti.
  3. Versate il brodo nella pentola fino alla copertura totale.
  4. Salate, pepate e aromatizzate con un pizzico di timo.
  5. Fate cuocere per circa 20 minuti poi frullate.
  6. Condite con un filo d'olio a crudo.
  7. Se volete raggiungere una consistenza più densa e cremosa aggiungete 150 ml di panna in cottura.
Morena in cucina http://www.morenaincucina.ifood.it/
Vellutata zucca 1 ok

 

TORTA DI PESCHE

TORTA DI PESCHE 2

Dolci, Frutta, Pesche, Torte | 21 settembre 2015 | By

Sono mesi che non scrivo… ci sono situazioni della vita che prendono la precedenza su tutto! Il giorno 7 agosto sono diventata mamma! E’ nato il mio piccolo Andrea, che è già la gioia della mia vita. E’ stata dura per me e mio marito, abbiamo dovuto affrontare molte difficoltà prima di riuscire a diventare genitori, pianti e tristezza hanno attraversato il nostro percorso, contrassegnato anche da situazioni davvero drammatiche… adesso questo pargoletto è la cosa più bella che ci sia capitata, è riuscito ad illuminare la nostra esistenza, a donarci una gioia immensa e indescrivibile…
Prima di diventare mamma, chi lo era già mi raccontava le sensazioni che si provano e io pensavo di capire… invece solo quando lo si diventa davvero si può capire cosa vuol dire… io sono strafelice, non mi interessa svegliarmi la notte, non riuscire a cucinare, non riuscire a tenere la casa in ordine… l’importante è che lui stia bene e che abbia tutta la mia attenzione… essere mamma è la cosa più emozionante al mondo… Ovviamente non riesco a dedicare molto tempo alla cucina ma avrò modo di recuperare più avanti…
Adesso vi lascio un dolce delizioso e semplice da preparare che segna la fine dell’estate. Le ultime pesche ancora in commercio saranno perfette per una sana merenda! In inverno, in assenza della frutta fresca, potete sostituire con le pesche sciroppate.

TORTA DI PESCHE 2

Ingredienti:

200 gr farina 00
50 gr fecola di patate o amido di mais
600 gr pesche (peso da sbucciate e denocciolate)
2 uova
150 gr di zucchero
100 gr di burro
mezza bacca di vaniglia

Montare le uova con lo zucchero e la vaniglia fino ad ottenere un composto soffice e spumoso. Far fondere il burro.
Aggiungere al composto di uova la farina e la fecola inserendole gradualmente, un poco alla volta. Aggiungere il burro fuso e infine il lievito setacciato. L’impasto dovrà essere morbido.
Inserire anche le pesche, mescolando uniformemente.
Imburrare e cospargere di pane grattugiato una tortiera da 24 cm di diametro, versarvi il composto ed infornare a 180 gradi per 45 minuti. Fate la prova stecchino.

TORTA DI PESCHE 1OK

CONSIGLIA Spiedini di pollo con Feta e menta